Traversata del monte Cuar dal Cuel di Forchia

  Difficoltà E - Escursionisti


 Carta Tabacco  020


 Sentieri CAI 815-816


 Dislivello m 660


 Lunghezza Km 5.500


Altitudine min. 850


Altitudine max 1.390


4,50


      
 Periodo 11 Settembre


 Anno 2020


 
Relazione


Sul Cuel di Forchia si nota immediatamente la vecchia tabella CAI indicante il percorso per la cima (il sentiero indicato è il precedente 815a, ora 816). Il sentiero sale subito molto ripido, passando accanto ad un traliccio della linea elettrica. Nel punto in cui il sentiero si avvicina al secondo tornante della strada di servizio alla malga Cuar scelgo di abbandonarlo e seguire la strada bianca: meglio partire con calma e prendere il ritmo! Per la carrareccia, o proseguendo per il sentiero 816, si arriva comunque ad un piccolo ripiano panoramico con tavolo e panche da cui si comincia a vedere un panorama parziale verso il Covria e la pianura da un lato ed il lago di Cavazzo dall’altro. Si continua per circa 300m lungo la strada bianca sino ad un secondo belvedere con tavolo e panche: qui si abbandona la strada per seguire il sentiero che sale a sinistra (tabella) e che ci porterà fino in cima.Il percorso si svolge per lo più in faggetta, sino a quota 1300m circa dove si sbuca per un breve tratto lungo la dorsale sommitale del monte, per poi ritornare nel bosco. Usciti di nuovo dal bosco siamo ormai sui prati sommitali, e si comincia l’ultima salita verso la cima; da qui e fino alla discesa verso la casera Cuar poco prima del Cuel del Pez si cammina quasi sempre lungo un panoramico spallone e solo in prossimità di qualche breve tratto più esposto il sentiero rientra nella faggetta. Il punto d’arrivo classico è la statuetta della Madonna.  Il percorso continua verso la poco lontana campana in memoria delle vittime del terremoto del Friuli e quindi piacevolmente inizia a scendere verso la malga costeggiando un recinto in legno, regalando sempre panorami molto suggestivi, sia verso valle che sul vicino monte Flagjel.

Related posts

Pedalando da Wien – Trst

Pedalando da Wien - Trst

    Lungo il tracciato della vecchia ferrovia meridionale Il percorso della pista si snoda su parte del tracciato della ferrovia che dal 1887 al 1959 collegava la stazione di Trieste/Campo Marzio con quelle slovene e austriache. Noi siamo partiti da Wien e siamo...

Giro delle Malghe Val Bartolo

Giro delle Malghe Val Bartolo

  Difficoltà  Carta Tabacco  019  Sentieri CAI   Dislivello m 660  Lunghezza Km 14,300 Altitudine min 550 Altitudine max 1.300 3,50         Periodo 16...

Monte Forno e Cippo dei 3 confini

Monte Forno e Cippo dei 3 confini

Simbolo dell’unione e della fratellanza dei popoli Monte Forno e il confine Italia, Austria e Slovenia, oltre ad avere una connotazione storica molto importante essendo stato teatro di guerra per molti anni, costituisce un vero e proprio incrocio di popoli e culture diverse. I tempi della...

Leave a comment