Giro delle Malghe Val Bartolo

  Difficoltà E - Escursionisti


 Carta Tabacco  019


 Sentieri CAI 


 Dislivello m 660


 Lunghezza Km 14,300


Altitudine min 550


Altitudine max 1.300


3,50


      
 Periodo 16 gennaio


 Anno 2022


 
Relazione


Da Camporosso in Valcanale, dopo aver lasciato la macchina in uno dei parcheggi della zona, si risale lungo una comoda carrareccia inizialmente in asfalto, che porta fino all’inizio della Val Bartolo.
Lungo la strada il torrente Bartolo, con il suo rumore e la limpidezza delle sue acque, renderà sicuramente più piacevole la salita (1 h circa fino alla Baita di Beatrice) fino alla sella di Bartolo (1.175 m s.l.m) naturale confine con l’Austria.
La Val Bartolo è segnata dalla presenza di numerosi prati adibiti a pascoli e di baite che, in agosto, fanno da meta enogastronomica durante l’iniziativa di “Baite aperte”, dove 13 malghe faranno da punto di ristoro a chi vorrà passeggiare in questa bella valle, circondati dalla natura e dai monti circostanti.

Related posts

Foliage d’autunno con Cardio E-Bike

Foliage d'autunno con Cardio E-Bike

Un bellissimo tour che partendo da Caneva, Montaner, Osigo, con un passaggio alle Grotte del Caglieron giù a Vittorio Veneto panoramica su Vittorio Veneto dal Castello di San Martino, Castello Roganzuolo, passaggio in una Birrificio a Colle Umberto , Capella Maggiore ,Villa di Villa per poi...

Pedalando da Wien – Trst

Pedalando da Wien - Trst

Video Racconto       Lungo il tracciato della vecchia ferrovia meridionale Il percorso della pista si snoda su parte del tracciato della ferrovia che dal 1887 al 1959 collegava la stazione di Trieste/Campo Marzio con quelle slovene e austriache. Noi siamo...

Monte Forno e Cippo dei 3 confini

Monte Forno e Cippo dei 3 confini

Simbolo dell’unione e della fratellanza dei popoli Monte Forno e il confine Italia, Austria e Slovenia, oltre ad avere una connotazione storica molto importante essendo stato teatro di guerra per molti anni, costituisce un vero e proprio incrocio di popoli e culture diverse. I tempi della...

Leave a comment