LONDRA – PARIGI ATTRAVERSO L’AVENUE VERTE

  

       gb  fr

LONDRA -PARIGI ATTRAVERSO L’AVENUE VERTE
 APPENA INAUGURATA
(dal 15 al 20 luglio 2012)

Siamo già pronti a partire per un tour in bicicletta in Cornovaglia e sentiamo dell’inaugurazione della pista ciclabile che collega le due capitale europee Parigi-Londra. Perché non approfittare di questa occasione e di prolungare le nostre vacanze percorrendo in anteprima questa ciclabile? In fin dei conti siamo già oltremanica e metà del volo aereo già pagato. In due e due quattro imbastiamo il tutto. Dopo qualche ricerca troviamo a Londra un albergo che accetta le nostre bici e uno spedizioniere locale pronto a consegnarle. Bene, si può fare!!!!!!!!!   Non ci resta che definire le tappe….. un po’ di informazioni e siamo pronti ad affrontare anche questa splendida avventura.Due maestose capitali sono finalmente unite da chilometri di strade secondarie e piste ciclabile. Dalla regale Londra alla romantica Parigi attraverso la verde campagna inglese fino al mare e poi immersi nelle valli dei fiumi francesi seguendo la direzione dellìAvenue Verte: un grande sogno diventato in poco tempo realtà.

  Venerdì 13 luglio 2012:

Siamo di ritorno dal tour in Cornovaglia e in treno invece di scendere a Bristol, proseguiamo direttamente fino a Londra, dove con nostra soddisfazione, all’hotel troviamo le scatole con le nostre biciclette. Non ci resta che montarle e provarle per un breve  giro della capitale.

 Sabato 14 luglio 2012:


 Lo dedichiamo interamente per la visita della città. Il tour ideale per ammirare i monumenti e le principali attrazioni della città in un giorno solo, all’insegna della cultura e delle bellezze di Londra è iniziato dal Palazzo del Parlamento, il Big Ben e l’Abbazia di    Westminster. Abbiamo quindi attraversato il St. James Park e da lì abbiamo potuto ammirare Buckingham Palace. Proseguendo siamo arrivati a Trafalgar Square e di qui fino a Piccadilly Circus, famoso punto di ritrovo del west end londinese. Ritorniamo quindi verso le rive del Tamigi e proseguiamo fino alla Torre di Londra, altro luogo imperdibile della città. Di fronte alla Torre spicca il Tower Bridge, il ponte levatoio più famoso del mondo, allestico con i 5 cerchi olimpici, che sarà il nostro punto di partenza del tour in bicicletta.

 Domenica 15 luglio 2012:

Si parte in bicicletta. Subito partiamo in direzione del Tower Bridge e dopo le foto di rito ci inoltriamo su pista ciclabile verso la periferia della capitale. Un bellissimo itinerario che attraversa dapprima parchi cittadini e poi il corso del fiume Wandle. Ancora   parchi e la tipica campagna inglese su piste ciclabile molto confortevoli (troviamo nel percorso anche un bellissimo campo di lavanda) fino a Crawley. Da qui il percorso sarà meno interessante perché anche se in sede propria affiancherà l’autostrada quasi   fino a Brighton, meta della nostra giornata. Abbiamo percorso oggi 120 km.

Lunedì 16 luglio 2012:

Di buonora ci dirigiamo verso Newhaven pedalando lungo le immacolate scogliere del South Downs seguendo la pista ciclabile segnalata. (percorriamo circa 15 km). A Newhaven facciamo i biglietti del traghetto. Imbarco alle ore 10.00 e arrivo a Dieppe dopo 4 ore + 1 ora di fuso orario, cioè alle 15.00. A Dieppe pioviggina così decidiamo di partire subito. Lasciamo il mare e la costa, percorrendo la suggestiva ciclabile ricavata lungo la vecchia linea ferroviaria in disuso, davvero ben segnalata. La cornice è quella del florido Pays de Bray disseminato di fattorie, che con i loro prodotti riforniscono i mercati normanni e parigini, e di castelli come quello di Mesnières-en-Bray, uno dei fiori all’occhiello dell’architettura rinascimentale francese. Giungiamo a Neuchatel en Bray dove troviamo una sistemazione per la notte. (in territorio francese abbiamo pedalato per 40km).

Martedì 17 luglio 2012:


La pista ciclabile prosegue fino a Forges-les-Eaux, la “città di ferro e acqua”, rinomata località termale fin dal XVI° sec.   E poi attraverso le tipiche campagne ed i ricchi paesaggi dei Dipartimenti dell’Eure e della Seine Maritime,  tra cui spicca per la varietà del suo territorio il Pays de Bray . La tappa odierna termina a Gisors, antica città medievale avvolta nel mistero della leggenda dei Cavalieri Templari e del loro tesoro che si dice sia nascosto nel castello. (oggi abbiamo percorso circo 80 km).

Mercoledì 18 luglio 2012:

Lasciamo Gisors qui si pedala attraverso il parco regionale del Vexin Français, una zona ricca di antichi borghi, castelli e chiese, per continuare attraverso la Vallée de l’Oise che con i suoi paesaggi estremamente luminosi  fu fonte di ispirazione delle opere di tanti pit

tori impressionisti  tra cui Cézanne e Monet. La giornata si conclude con un bel tratto di ciclabile all’ombra delle querce e faggi della foresta di Saint-Germain-en-Laye. La tappa si conclude a Conflans St. Honorine dopo circa 120 km in sella alla nostra bici

Giocedì 19 luglio 2012:


Da Conflans seguiamo il corso della Senna. Un percorso suggestivo. Ci perdiamo in mezzo alla boscaglia, ma quando ne usciamo, soprendentemente scopriamo che siamo alla Periferia di Parigi. Da lontano distinguiamo nettamente il Gran Arche del quartiere Defence. Riprendiamo la ciclabile cittadina fino all’ Arco di Trionfo. Felicemente scendiamo in bicicletta lungo i Campi Elisi e proseguitamo fino alla Torre Eiffel, meta finale del nostro tour. Oggi abbiamo percorso circa 50 km.

Venerdì 20 luglio 2012:

Dedichiamo la giornata per la visita della città in bicicletta. 20 km attraverso i più bei monumenti e tesori di questa meravigliosa capitale.

Sabato 21 luglio 2012:

in bicicletta ci dirigiamo verso l’aereoporto De Gaulle. Un tragitto su pista ciclabile lungo la periferia abbandonata di Parigi. Un percorso comunque affascinante lungo un canale della Senna attraverso edifici abbandonati tutti dipinti da spettacolari murales. Dopo 40 km ci troviamo di fronte al nostro terminal. Qui comperiamo le scatole, imballiamo le bici e i nostri bagagli e ci imbarchiamo per ritornare a casa.

 Schermata 2015-03-02 alle 20.38.48

Related posts

La Sardegna in Bicicletta

La Sardegna in Bicicletta

   WONDERFUL SARDEGNA Dal 22 maggio al 1° giugno 2021 E’ dalla scorsa estate che abbiamo prenotato il traghetto per la Corsica. Anche quest’anno, causa Covid, abbiamo deciso di cambiare meta e di sfruttare il biglietto del traghetto che avevamo già acquistato . Abbiamo così deciso di...

Monte Pera & Monte Rite

Monte Pera & Monte Rite

 Difficoltà   Carta Tabacco  025  Sentieri CAI  613  Dislivello m 930  Lunghezza Km 11,500 Altitudine min. 858 Altitudine max 1.789 4,22 Periodo  12 Novembre  Anno...

Monte Santo di Lussari lungo la Via del Pellegrino

Monte Santo di Lussari lungo la Via del Pellegrino

 Difficoltà  Carta Tabacco  019  Sentieri CAI  613  Dislivello m 930  Lunghezza Km 11,500 Altitudine min. 858 Altitudine max 1.789 4,22 Periodo  14 Gennaio  Anno...