La meraviglia dei vecchi mulini

La meraviglia dei vecchi mulini: alcuni sono arrugginiti, ma a Reana lo storico “Segàt” è ancora produttivo
Alcuni sono fermi e preda della ruggine, altri girano ancora, anche se soltanto a beneficio degli occhi. I mulini di Reana del Rojale, non sono più il regno di mugnai e fabbri. Con un’eccezione, il secolare Molino di Giusto, o Segàt secondo l’antico toponimo, a Valle, l’unico di tutta Reana ad essere rimasto produttivo. Per raggiungerlo, una volta raggiunta Rizzolo e imboccata la strada principale del paese in direzione est, bisogna svoltare a sinistra all’altezza del campanile. È da lì che il tracciato della ciclabile comincia a regalare un suggestivo susseguirsi di mulini, chiuse e partitori (partidôrs, in friulano).Continua leggere 

Related posts

Monte Pera & Monte Rite

Monte Pera & Monte Rite

 Difficoltà   Carta Tabacco  025  Sentieri CAI  613  Dislivello m 930  Lunghezza Km 11,500 Altitudine min. 858 Altitudine max 1.789 4,22 Periodo  12 Novembre  Anno...

Monte Santo di Lussari lungo la Via del Pellegrino

Monte Santo di Lussari lungo la Via del Pellegrino

 Difficoltà  Carta Tabacco  019  Sentieri CAI  613  Dislivello m 930  Lunghezza Km 11,500 Altitudine min. 858 Altitudine max 1.789 4,22 Periodo  14 Gennaio  Anno...

  CASERA CADOLTEN – MONTE PIZZOC

  CASERA CADOLTEN - MONTE PIZZOC

    Difficoltà  Carta Tabacco  012  Sentieri CAI  H1- 981  Dislivello m 660  Lunghezza Km  Altitudine min. 1.260 Altitudine max 1.565 3,50 Periodo  29...

Leave a comment